Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

 EVENTO TERMINATO

 

ISCRIVITI

 

L'aspettativa di vita si è fortunatamente molto allungata oggi, anche dopo una diagnosi di tumore, così come pure il raggiungimento della guarigione definitiva.

Diventa quindi fondamentale prendersi cura anche della vita quotidiana e sociale nella post diagnosi di una paziente oncologica, lavorando in primis sulla immagine che questa ha di sè. Apprezzare la propria bellezza nonostante la malattia, guardarsi allo specchio senza più vedere una donna malata, ma una donna bella, femminile e forte è anche spesso la cura più efficace per affrontare una malattia come il tumore.

Ecco perchè abbiamo deciso di affiancare al convegno questo workshop sull'estetica in oncologia. Il seminario è finalizzato a fornire alle estetiste le prime competenze e informazioni di supporto alle loro prestazioni durante il percorso oncologico delle loro clienti. 

 

PROGRAMMA 

 

ore 9:00 - 11:00 - Estetista oncologica OTI in corsia, esperienze vissute e in divenire.

(Docente: Giovanna Buratti - Estetista Oncologica certificata “Oncology Training International” OTI).

Attraverso un percorso formativo che pone l’attenzione sull’importanza di lavorare in sicurezza e con principi di non tossicità del cosmetico, l’estetista acquisisce un know how utile ad applicare gli stessi principi anche all’interno del proprio istituto anche sull’utente in stato di salute, differenziandosi così dall’offerta commerciale più comunemente diffusa nel settore estetico.
L’applicazione dei suddetti principi rende consapevole l’estetista dell’importanza di porsi come figura professionale che opera in ottica di prevenzione.
L’estetista assume un ruolo educativo finalizzato alla promozione di una corretta routine igienico estetica dell’utente.
L’esperienza maturata nei laboratori inseriti in strutture sanitarie consente di apprendere una modalità di lavoro in sintonia con le dinamiche sanitarie, permettendo così di poter acquisire competenze utili a produrre percorsi in modalità integrata in collaborazione con professionisti in ambito sanitario.

 

 

ore 11:30 - 12:00 - ll benessere incontra la terapia oncologica: studio clinico pilota effettuato da estetiste APEO.

(Docente: Dott.ssa Carolina Ambra Redaelli, APEO)

Attraverso il racconto dell'esperienza diretta acquisita durante lo Studio Clinico Pilota, presso l’Istituto Europeo Oncologico (IEO), verranno delineate quelle che sono le competenze scientifiche e la formazione necessaria che deve acquisire l'Estetista. Requisiti fondamentali per poter collaborare a fianco delle professioni mediche pur mantenendo una chiara separazione dei reciproci campi d’azione. Le competenze acquisite dalle estetiste  possono essere inserite come interventi complementari nella gestione delle alterazioni cutanee derivanti dalle terapie oncologiche al fine di migliorare la Qualità di vita.

 

 

ore 12:00- 14:00 pausa

 

 

ore 14:00 - 16:00 - La cicatrice chirurgica in oncologia e relativi interventi dell'Estetista.

(Docenti: Dott.ssa Carolina Ambra Redaelli, APEO e Mirella Indino, Specialista in Estetica Oncologica APEO).

Durante questo incontro che vuole essere un primo graduale approccio alla conoscenza della struttura della cicatrice chirurgica in un paziente oncologico, verrà approfondita la struttura della cicatrice stessa (giovane o meno giovane, con normale processo di cicatrizzazione o con iniziale ipertrofia), per conoscere quali interventi estetici poter poi effettuare per migliorare la cicatrice, e donare elasticità e movimento alla pelle.

 

 

ore 16:20 - 18:20 - OncoBeauty Massage. Persone, persone, persone e sempre persone.

(Docente: Antonio Filippone)

I professionisti dei centri estetici e del benessere sempre di più sono coinvolti nel saper creare sintonia ed armonia con persone che si trovano in fasi della vita di dolore come lo è una persona in terapia oncologica. Pertanto conoscere accuratamente le dinamiche interiori che sta attraversando come conoscere gli effetti della malattia e delle sue cure sulla pelle è di grande rilievo.

Tali conoscenze sono il presupposto a sapere come relazionarsi con queste clienti, quali proposte cosmetologiche e tecniche di massaggio sono le più mirate e quali sono le parole giuste per farle sentire donne importanti e speciali, nonostante ciò che stanno attraversando.

  • L’approccio del massaggio al malato oncologico.
  • Comprendere le valutazioni delle condizioni generali della persona.
  • Benefici e cautele della tecnica di massaggio.
  • Alcune tecniche utili per il rilassamento.
  • Scopo del Trattamento, posturale, rilassante, decontratturante.

Partner dell'iniziativa sulla Oncoestetica

Il tuo carrello

Spedizione:
Totale:

Concludi l'acquisto

1

Indirizzo

Nome
Cognome
Indirizzo
Città
Provincia
CAP
Email
C.F
P,IVA
Professione
pec o codice univoco per fatturazione
telefono

2

Spese di spedizione

Seleziona la spedizione
 

3

Metodo di pagamento

Seleziona un metodo di pagamento
 

DATI PER IL BONIFICO SU CONTO BANCOPOSTA

IBAN: IT57A0760112800001040905950

INTESTAZIONE: 360GradiEventi srls - Carpi (MO)

Importo totale:

Ordina